Brunello di Montalcino

Solo onlineNuovo
GAJA Sugarille Pieve Santa Restituta Brunello di Montalcino 2015
GAJA 
La cantina Gaja nasce nel 1859 a Barbaresco, nel cuore delle Langhe, ed è da sempre riconosciuta come uno dei nomi-simbolo nella produzione di Barbaresco.

Dal fondatore Giovanni sino ad Angelo Gaja, questa famiglia ha saputo imporsi nel panorama vinicolo mondiale grazie ad una ricetta ben precisa: la ricerca della qualità. Il Piemonte è una delle regioni più vocate per la produzione di grandi vini, ma il terreno ovviamente non basta: è necessaria la passione e la competenza di grandi uomini. E il nome Gaja fa certamente parte di questa categoria.

Gaja ha saputo restare al passo con i tempi, senza cadere nell'errore di fossilizzarsi nel solco della tradizione. Un successo, quello di Gaja, costruito con intelligenza e intuiz
199,00 €
Solo onlineNuovo
Brunello di Montalcino La Cerbaiona 2011
Brunello di Montalcino La Cerbaiona 2011
Brunello di Montalcino La Cerbaiona 2011
La storia di Brunello di Montalcino La Cerbaiona 2011
Nel 1976 Diego Molinari, pilota Alitalia da ben 25 anni, decide di cambiare vita: molla tutto, soprattutto il lavoro, e si trasferisce a Montalcino, località Cerbaiona. Lì apre la sua cantina: 1,6 ettari di terreno che riempie con una vigna di Sangiovese.

La passione c’era già, le basi anche. Diego, a 45 anni, torna a studiare e a sudare.

Con lui la moglie Nora, di origini egiziane.

La prima etichetta del Brunello nasce con l' annata 1981.

Ottobre 2015, Diego ha 84 anni e il suo Brunello è tra i più premiati al mondo. Ne produce non più di 8 mila bottiglie l’anno, per un fatturato di
210,00 €
Solo onlineNuovo
Biondi Santi Brunello di Montalcino Riserva 2001
Ultimi articoli in magazzino
Biondi Santi Brunello di Montalcino Riserva 2001
Biondi Santi Brunello di Montalcino Riserva 2001
Viene prodotta dai vigneti del "Greppo", di sangiovese, di oltre 25 anni d'età

La caratteristica fondamentale del Brunello del Greppo Biondi Santi Riserva è la longevità e anche di più
Zona di produzione:Montalcino
Eta' dei vigneti:superiore ai 25 anni
Uve: Sangiovese grosso 100%
Forma di allevamento: cordone speronato
Densita' d’impianto: 2222 piante/ha

Vendemmia

La Vendemmia viene svolta a fine settembre 2001  e in seguito la vinificazione vede una fermentazione e macerazione in vasche di cemento ad una temperatura inferiore a 31C per 15-20 giorni.
Il vino matura 36 mesi in botti di rovere di Sla
760,00 €
Solo onlineNuovo
Biondi Santi Brunello di Montalcino Riserva 1995
Ultimi articoli in magazzino
Biondi Santi Brunello di Montalcino Riserva 1995
Biondi Santi Brunello di Montalcino Riserva 1995
La "Riserva" viene prodotta dai vigneti del "Greppo", di sangiovese, di oltre 25 anni d'età e solamente nelle vendemmie eccezionali, matura per 36 mesi in botti di rovere di Slavonia.

Il prestigio del Greppo ha inizio i primi dell’800 con la grande cultura enoviticola della famiglia propritaria di questa Azienda, il cui territorio
ha una straordinaria vocazione viticola per il Sangiovese.
Clemente iniziò a vinificare il Sangiovese in purezza e trasmise la sua scienza enoviticola al nipote Ferruccio Biondi Santi che, a seguito dell’arrivo della fillossera a metà ‘800, selezionò un clone di Sangiovese con cui riusc&igr
760,00 €
Solo onlineNuovo
Biondi Santi Brunello di Montalcino Riserva 1997
Ultimi articoli in magazzino
Biondi Santi Brunello di Montalcino Riserva 1997
Biondi Santi Brunello di Montalcino Riserva 1997
La storia
Il prestigio del Greppo ha inizio i primi dell’800 con la grande cultura enoviticola della famiglia propritaria di questa Azienda, il cui territorio ha una straordinaria vocazione viticola per il Sangiovese.
Clemente iniziò a vinificare il Sangiovese in purezza e trasmise la sua scienza enoviticola al nipote Ferruccio Biondi Santi che, a seguito dell’arrivo della fillossera a metà ‘800, selezionò un clone di Sangiovese con cui riuscì a dare vita a vini di straordinaria longevità.
Fu proprio Ferruccio a produrre la prima bottiglia di Brunello di Montalcino nel 1888.

La "Riserva" viene prodotta dai vigneti del &quot
760,00 €
Solo onlineNuovo
Brunello di Montalcino Canalicchio di Sopra 2013
Brunello di Montalcino Canalicchio di Sopra 2013
L'azienda









Il cuore pulsante di Canalicchio di Sopra oggi sono 60 ettari di terreno nel versante nord est della collina di Montalcino. Tuttavia, di questi, 19 sono coltivati a vigneto, all’interno di un contesto ricco di biodiversità, bellezza paesaggistica e patrimonio Unesco dal 2004.





Dal 1962 quest'azienda è parte attiva dello sviluppo qualitativo di Montalcino. La prima bottiglia di Brunello di Montalcino “Canalicchio di Sopra” viene prodotta nel 1966. Già nel 1967 Canalicchio di Sopra è uno dei 12 marchi fondatori del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino.














Canalicchio di Sopra è oggi il risultato di tre gene
70,00 €
Solo onlineNuovo
GAJA Rennina Brunello Montalcino 2015
CANTINA GAJA
Gaja è oggi una cantina che conta solo in Piemonte quasi 100 ettari di vigneti di proprietà controllati. La cantina Gaja nasce nel 1859 a Barbaresco, nel cuore delle Langhe. E' da sempre riconosciuta come uno dei nomi-simbolo nella produzione di Barbaresco.

Dal fondatore Giovanni sino ad Angelo Gaja, questa famiglia ha sempre ricercato la qualità. Il Piemonte è una delle regioni più vocate per la produzione di grandi vini. Qui, infatti, il Nebbiolo assume spesso i contorni della poesia.

Angelo Gaja, negli anni '60, ha avuto il merito di rinnovare le tradizioni. Questo significò importare nuove tecniche. Esempi sono l'abbattimento della produzione per ettaro, un controllo maggiore della temperatura di fer
185,00 €
Solo onlineNuovo
Biondi Santi Brunello di Montalcino Annata il Greppo 2010
Biondi Santi Brunello di Montalcino Annata il Greppo 2010
 

Biondi Santi Brunello di Montalcino Annata Tenuta Greppo 2010 è uno dei più grandi vini italiani.
E' una bottiglia che non ha bisogno di presentazioni tali sono la sua fama e la sua leggenda in tutto il mondo.


Biondi Santi
Nessun’altra cantina in Italia è così intimamente legata alle origini, alla storia e a tutto il percorso della propria denominazione come Biondi Santi al Brunello di Montalcino.
Nell’Ottocento si verificarono le prime prove di vinificazione da parte di Clemente Santi. Egli dedicò gran parte della sua vita allo studio del sangiovese. Vide inoltre premiato il suo “vino rosso scelto” - di fatto Brunello - all’Esposizione Univ
245,00 €
Solo onlineNuovo
Biondi Santi Brunello di Montalcino Annata il Greppo 2009
Biondi Santi Brunello di Montalcino Annata Tenuta Greppo 2009
Biondi Santi
Nessun’altra cantina in Italia è così intimamente legata alle origini, alla storia e a tutto il percorso della propria denominazione come Biondi Santi al Brunello di Montalcino.
Nell’Ottocento si verificarono le prime prove di vinificazione da parte di Clemente Santi. Egli dedicò gran parte della sua vita allo studio del sangiovese. Vide inoltre premiato il suo “vino rosso scelto” - di fatto Brunello - all’Esposizione Universale di Parigi del 1867.
I vini che escono ogni anno dalla Tenuta Greppo sono ancora oggi considerati come alcuni dei più grandi vini del mondo, modelli di eleganza e di longevità. Con piante che, in alcuni casi, superano anche
250,00 €
Solo onlineNuovo
Biondi Santi Brunello di Montalcino Annata il Greppo 2011
Ultimi articoli in magazzino
Biondi Santi Brunello di Montalcino Annata Tenuta Greppo 2011
Biondi Santi Brunello di Montalcino Annata Tenuta Greppo 2011 è uno dei più grandi vini italiani.
E' una bottiglia che non ha bisogno di presentazioni tali sono la sua fama e la sua leggenda in tutto il mondo.


Biondi Santi
Nessun’altra cantina in Italia è così intimamente legata alle origini, alla storia e a tutto il percorso della propria denominazione come Biondi Santi al Brunello di Montalcino.
Nell’Ottocento si verificarono le prime prove di vinificazione da parte di Clemente Santi. Egli dedicò gran parte della sua vita allo studio del sangiovese. Vide inoltre premiato il suo “vino rosso scelto” - di fatto Brunello - all’Esposizione Universale di
195,00 €
Solo onlineNuovo
TIEZZI Poggio Cerrino Brunello di Montalcino 2014
LA CANTINA TIEZZI


La cantina Tiezzi porta il nome del suo proprietario, ovvero Enzo Tiezzi, rinomato agronomo ed enologo, molto conosciuto nel territorio di Montalcino.
Nata alla fine degli anni ’80, l’azienda vede le sue origini legate alla vita del prof. Riccardo Paccagnini, antenato di famiglia fortemente impegnato, sin dal lontano 1870, nella promozione e nella commercializzazione del marchio “Brunello”.
Oggi estesa su circa dieci ettari complessivi, di cui poco più di cinque risultano vitati, l’azienda Tiezzi è composta da tre distinte unità poderali.
Qui i vigneti di sangiovese vengono coltivati con estrema cura, e quindi applicando particolari tecniche agronomiche.
In cantina, sono rigidamente rispettate le tradizioni, per
45,00 €
Solo onlineNuovo
Biondi Santi Brunello di Montalcino Riserva 2004
Biondi Santi Brunello di Montalcino Riserva 2004
Annata 2004
Quest'annata presenta una vendemmia eccezionale al Greppo, preceduta da una primavera fredda e piovosa, giugno, luglio ed agosto caldi e asciutti, con notevoli sbalzi di temperature e piogge ben intervallate, settembre freddo ed asciutto.
Inizio della Vendemmia datato il 20 Settembre, con decorso asciutto e freddo. Si ottengono quindi uve sane, mature, con buccia grossa e ricca di colore e, di conseguenza, un mosto ricco di zuccheri, estratti ed acidità, con Ph basso. Vennero vinificate solamente le uve provenienti dalle vigne di proprietà.
La tenuta
La Tenuta è nata grazie ad un'organica e razionale gestione di Ferruccio Biondi Santi che ha avuto il merito di
innestare le nuove viti dell'
735,00 €