Barolo

BAROLO D.O.C.G. 2015 DAFFARA E GRASSO
Colore: rosso rubino tendente al granata.Profumo: intenso e persistente con note di viola,cuoio e spezie.Sapore: asciutto, giustamente tannico, pieno, austero ma vellutato.Alcool: 14% vol.Imballo: cartone da 6 bottiglie.
18,00 €
Solo onlineNuovo
Barolo Cannubi Michele Chiarlo 2013
Ultimi articoli in magazzino
Barolo Cannubi Michele Chiarlo
Barolo Cannubi Michele Chiarlo
"La più antica bottiglia delle Langhe…porta la scritta Cannubi 1752… Il Cannubi, cru per eccellenza, offusca con il suo storico prestigio gli altri vigneti del comune (di Barolo)."Atlante delle vigne di Langa, a cura di Carlo Petrini - Slow Food Editore, 1990. Al centro della collina di Cannubi, il nostro vigneto. Nel 1989 abbiamo realizzato, in collaborazione con l'università di Changin, il primo vigneto del Barolo impiantato a terrazze, per recuperare una grande posizione con pendenza superiore al 50%. Il nostro Barolo Cannubi nasce solo nelle annate da noi reputate eccellenti.
La storia
Lo stile Chiarlo è sempre stato quello di produrre vini di grande eleganza e complessit
95,00 €
Solo onlineNuovo
Barolo Campe LA SPINETTA 2007
Ultimi articoli in magazzino
Barolo Campe LA SPINETTA 2007
Barolo Campe, equilibrato, fruttato, morbido con nobili tannini...

Alc. 14,5% vol.
155,00 €
Solo onlineNuovo
Barolo Riserva MONFORTINO G Conterno 2006
Ultimi articoli in magazzino
Barolo Riserva MONFORTINO G. Conterno 2006 Giacomo Coterno
Barolo Riserva MONFORTINO G. Conterno 2006 Giacomo Coterno

Quella delle Langhe è una delle zone geografiche più importanti del Piemonte.

Estesa a cavallo tra i territori delle due province di Asti e di Cuneo, nonché confinante con altre due aree altrettanto importanti - quali quella del Roero e quella del Monferrato - la zona delle Langhe è stata inserita dall’Unesco nell’elenco del “Patrimonio dell’Umanità”, ma soprattutto è da considerarsi come punto di riferimento indiscusso per ciò che riguarda la più alta eccellenza enologica italiana.

In questo panorama, l'azienda Giacomo Conterno è una delle cantine più emoz
1.965,00 €
Solo onlineNuovo
Barolo Riserva MONFORTINO G Conterno 2005
Ultimi articoli in magazzino
Barolo Riserva Monfortino 2005 Giacomo Coterno
Barolo Riserva Monfortino 2005 Giacomo Coterno

Quella delle Langhe è una delle zone geografiche più importanti del Piemonte.

Estesa a cavallo tra i territori delle due province di Asti e di Cuneo, nonché confinante con altre due aree altrettanto importanti - quali quella del Roero e quella del Monferrato - la zona delle Langhe è stata inserita dall’Unesco nell’elenco del “Patrimonio dell’Umanità”, ma soprattutto è da considerarsi come punto di riferimento indiscusso per ciò che riguarda la più alta eccellenza enologica italiana.

 l'azienda Giacomo Conterno è una delle cantine più emozionant  nel magico territorio del
1.790,00 €
Solo onlineNuovo
Barolo Riserva MONFORTINO G Conterno 2000
Ultimi articoli in magazzino
Barolo Riserva MONFORTINO G.Conterno 2000
Barolo Riserva MONFORTINO G.Conterno 2000
La storia
La Cantina Giacomo Conterno viene fondata nel 1900 a Monforte d'Alba da Giacomo, discendente di una famiglia di viticultori attivi nella zona fin dal 1800.

Sarà il figlio Giovanni nel 1912 ad imbottigliare il Barolo, confezionato magistralmente da uve scelte, provenienti da conferitori della zona. In quell'epoca il vino si vendeva in botti o in damigiane e quello in bottiglia era una rarità.

Nel 1934 Giacomo, figlio di Giovanni, produrrà quel vino straordinario che è il Barolo Monfortino, così chiamato per ricordare la casa avita di Monforte.

Nel 1974 Giacomo acquista la vigna Cascina Francia a Serralunga d'Alba: sono 14 ettari di terre
2.180,00 €
Solo onlineNuovo
Barolo CASCINA FRANCIA Giacomo Conterno 2009
Ultimi articoli in magazzino
Barolo CASCINA FRANCIA Giacomo Conterno 2009
Barolo CASCINA FRANCIA Giacomo Conterno 2009
La storia

La Cantina Giacomo Conterno viene fondata nel 1900 a Monforte d'Alba da Giacomo, discendente di una famiglia di viticultori attivi nella zona fin dal 1800.
Sarà il figlio Giovanni nel 1912 ad imbottigliare il Barolo, confezionato magistralmente da uve scelte, provenienti da conferitori della zona.

In quell'epoca il vino si vendeva in botti o in damigiane e quello in bottiglia era una rarità.

Nel 1934 Giacomo, figlio di Giovanni, produrrà quel vino straordinario che è il Barolo Monfortino, così chiamato per ricordare la casa avita di Monforte.

Nel 1974 Giacomo acquista la vigna Cascina Francia a Serralunga d'Alba: sono 14 et
490,00 €
Solo onlineNuovo
Barolo BUSSIA COLONNELLO 2011 Aldo Conterno
Ultimi articoli in magazzino
Barolo BUSSIA COLONNELLO 2011 Aldo Conterno
Barolo BUSSIA COLONNELLO 2011 Aldo Conterno
L'azienda
L'azienda agricola "Poderi Aldo Conterno" si trova a Monforte d'Alba in località Bussia, cuore della zona tipica del vino Barolo.

Attualmente l'azienda che vinifica esclusivamente le proprie uve, è composta da circa 25 ettari di vigna.

Gran parte del terreno, che si trova ad un altitudine di circa 400 m s.l.m., ha un'esposizione Sud Sud-Ovest ed è formato da strati di sabbia più o meno compatta di colore grigio-bruno alternati da marne calcaree bianche e bluastre.

Vitigno: Nebbiolo nelle varietà Michet e Lampia.

Vigneti: Vigna Colonnello in Bussia (Monforte d'Alba).

Vendemmia: manuale con sel
189,00 €
Solo onlineNuovo
CASCINA FRANCIA Barolo Giacomo Conterno 2010
Ultimi articoli in magazzino
CASCINA FRANCIA Barolo  Giacomo Conterno 2010

Come ormai risaputo questa annata sostituisce il Barolo Monfortino che non è stato prodotto.

Essenziale, profondo, sostanzioso.

Roberto Conterno è un piemontese di poche mirate parole e solida filosofia produttiva: il buon vino necessita solo di maturità, tempo e travasi.

I due Barolo - Cascina Francia e la Riserva Monfortino (prodotta solo nelle migliori annate) - sono vini da leggenda molto costosi ma per toccare il cielo con un bicchiere basta la Barbera Cascina Francia.

 
650,00 €
Solo onlineNuovo
Barolo Riserva Rocche dell Annunziata Paolo Scavino
Barolo Riserva Rocche dell'Annunziata Paolo Scavino
Barolo Riserva Rocche dell'Annunziata Paolo Scavino
Rocche dell'Annunziata è la Riserva di Barolo della famiglia Scavino. Una storica, prestigiosa "grand cru" dal villaggio di La Morra acquistato nel 1990.

E' una cantina storica nella regione del Barolo.
Fu fondato nel 1921 a Castiglione Falletto da Lorenzo Scavino e suo figlio Paolo.

L'agricoltura è sempre stata una tradizione e una passione di famiglia.

Enrico Scavino insieme alle figlie Enrica ed Elisa, quarta generazione, gestiscono la tenuta di famiglia.
Ha iniziato a lavorare a tempo pieno in cantina nel 1951 quando aveva 10 anni.
Un giovane enologo che ha ereditato la passione e la devozione per la terra a cui
240,00 €
Solo onlineNuovo
Barolo Brunate Giuseppe Rinaldi 2011
Ultimi articoli in magazzino
Barolo Brunate Giuseppe Rinaldi 2011
Barolo Brunate Giuseppe Rinaldi 2012 è un vino austero e tradizionale, di grande corpo ed intensità, maturato per 36 mesi in botte grande.
L'azienda
L'azienda Giuseppe Rinaldi di Giuseppe e Marta Rinaldi nasce nel 1890.
Nell'800, il capostipite Battista era contadino e coltivava alcune vigne del Marchese Falletti di Barolo. Divenuto poi proprietario di un piccolo podere, iniziò a vendere l'uva prodotta e con i figli iniziò l'attività di vinificatore. La tradizione famigliare dell'Azienda si tramanda di padre in figlio fino agli attuali proprietari Giuseppe e sua figlia Marta.

Le vigne della famiglia comprendono i più rinomati cru del Barolo: Brunate, Cannubi-San Lorenzo e Rav
970,00 €
Solo onlineNuovo
Barolo Lazzarito Vietti 2011
Barolo Lazzarito Vietti 2011
La cantina


Vignaioli da quattro generazioni, fu Carlo Vietti a fondare la cantina alla fine del XIX secolo, nel comune di Castiglione Falletto, nelle Langhe. Agli inizi del '900, il figlio Mario iniziò a vendere i Barolo che avevano iniziato a produrre. A partire dagli anni '60 la figlia Lucia, assieme al marito enologo Alfredo Currado, porta avanti il lavoro della cantina Vietti. Alfredo fu il primo a vinificare separatamente i singoli vigneti. In un'epoca come quella degli anni '60 il Barolo non era infatti concepito come un vino da singoli "cru", bensì nasceva dalla vinificazione di tutte le vigne assieme. L'altra grande visione pionieristica di Alfredo è stata quella di valorizzare l'arneis,
205,00 €