CONTRATTO Millesimato Brut 2014
zoom_out_map
chevron_left chevron_right
Solo online

CONTRATTO Millesimato Brut 2014

CONTRATTO Millesimato Brut 2014 CONTRATTO Millesimato Brut 2014 Storia Contratto fu fondata da Giuseppe Contratto nel 1867. La cantina e‟ conosciuta come il più vecchio produttore di vini Spumanti in Italia. In effetti, il metodo classico 1919 Contratto Extra Brut fu il pri-mo vino Spumante millesimato mai prodotto nel paese. La cantina ha una storia lunga e prestigiosa. Alla fine del ventesimo secolo, i suoi vini lasciavano Canelli per destinazioni in tutto il mondo (prevalentemente verso casati reali), e Contratto era il fornitore personale del Vaticano come anche della famiglia reale italiana. Riconoscimenti e medaglie da esposizioni e gare internazionali dell‟epoca mettono in evidenza la ragione per la quale il nome di Contratto e‟ stato per lungo tempo sinonimo di prestig
26,00 € (Tasse incl.) 26,00 € (Tasse escluse)
Tasse incluse
Condizioni generali di vendita
Politiche per le spedizioni
Politiche per i resi merce
CONTRATTO Millesimato Brut 2014 CONTRATTO Millesimato Brut 2014 Storia Contratto fu fondata da Giuseppe Contratto nel 1867. La cantina e‟ conosciuta come il più vecchio produttore di vini Spumanti in Italia. In effetti, il metodo classico 1919 Contratto Extra Brut fu il pri-mo vino Spumante millesimato mai prodotto nel paese. La cantina ha una storia lunga e prestigiosa. Alla fine del ventesimo secolo, i suoi vini lasciavano Canelli per destinazioni in tutto il mondo (prevalentemente verso casati reali), e Contratto era il fornitore personale del Vaticano come anche della famiglia reale italiana. Riconoscimenti e medaglie da esposizioni e gare internazionali dell‟epoca mettono in evidenza la ragione per la quale il nome di Contratto e‟ stato per lungo tempo sinonimo di prestigio e qualità nel mondo dei vini frizzanti. In 150 anni di produzione di vino, Contratto e‟ passato dal Moscato e vino rosso allo Spumante Metodo Classico, ai vini bianchi fermi come anche al vermouth, ai tonici e agli sciroppi. Per molte generazioni, la cantina rimase nelle mani della famiglia Contratto. Nel 1993, dopo 126 anni, fu venduta ad un "outsider‟. Carlo Bocchino, noto produttore di grappa canellese ed amante di immobili storici, la acquista e con grandi investimenti apporta sostanziali migliorie sia alle cantine che alle zone adibite a rappresentanza e degustazione.  colore oro, leggermente carico, dai riflessi ambrati profumo intenso con sentori di ribes ed una sottile e delicata fragranza di lievito. gusto  note di pesca, sentore di nocciole e un pizzico di miele a sostenere la freschezza dell'acidità. profumo  dominato da fiori bianchi, mela verde, brioche e una bellissima traccia di mineralità. Abbinamenti: come aperitivo, carni bianche e pesce. Alc. 12,5% vol.  
CMB010
4 Articoli
2021-11-26